Aliquota contributiva: quest’anno l’ultimo aumento

Mercoledì, 15 Gennaio, 2020
Come riportato nel regolamento Enasarco, per l’anno 2020 è previsto l’ultimo aumento dell’aliquota contributiva. Su tutte le provvigioni di competenza del 2020, infatti, andrà applicata l’aliquota contributiva del 17,00%, definita così come riportato nella tabella riassuntiva qui sotto pubblicata. Detta aliquota è suddivisa in parti percentuali di competenza: 8,5% a carico dell’Agente di commercio e 8,5% a carico della Casa mandante.
 
I minimali e i massimali del 2020 verranno comunicati nelle prossime settimane in quanto andranno rivalutati secondo l’indice generale Istat dei prezzi al consumo delle famiglie di operai ed impiegati. La buona notizia è che questo costituisce l’ultimo aumento del Regolamento Enasarco del 2013. Quindi, salvo modifiche, anche per gli anni a venire, questo dovrebbe essere il contributo richiesto. 
Ricordiamo che, alle provvigioni di competenza del 2019, che verranno liquidate nel 2020, andrà applicata l’aliquota contributiva del 2019, vale a dire iil 16,50%(8,25% a carico dell’Agente di commercio e 8,25% a carico della Casa mandante), sempreché non abbiate raggiunto il massimale contributivo dello scorso anno. In questo caso, infatti, non dovrete applicare nessuna trattenuta nella fattura. 
A questo proposito, ricordiamo che il massimale provvigionale annuo del 2019, sul quale applicare l’aliquota contributiva, per i plurimandatari era pari ad Euro 25.544,00, per ogni azienda, mentre per i monomandatari era di Euro 38.331,00. 
Per ogni ulteriore informazione al riguardo non esitate a contattare i nostri operatori agli sportelli che trovate all’indirizzo https://www.fisascatcislagenti.it/site/dove-siamo.