Accordo o Causa???

Mercoledì, 13 Settembre, 2017

MEGLIO UN ACCORDO OGGI CHE UNA CAUSA DOMANI
Quando riteniamo di aver subito un’ingiustizia, spesso reagiamo con rabbia e siamo disponibili a qualsiasi cosa per avere ciò che riteniamo sia nostro o anche solo per vendicarci. il rapporto di agenzia richiede molta attenzione nel valutare causa-effetto, rispetto alla possibile azione legale; nel mandato o nel suo svolgimento possono esserci variabili delle quali non avevamo tenuto conto e che possono portare a spiacevoli sorprese. Non è nostra intenzione giudicare l’operato di professionisti che sono intervenuti, o interverranno, in vostro favore, ma vorremmo suggerirvi un iter da seguire per evitare di trovarvi a pagare somme impreviste o, peggio ancora, perdere una causa che pensavate di aver già vinto. In Italia avere giustizia in Tribunale è un percorso complesso, lungo e pieno di insidie. Molte volte, a parità di casi, ci sono opinioni diverse tra i giudici, tant’è che alcune sentenze di primo grado vengono completamente ribaltate in appello o innanzi alla Corte di Cassazione. Come può muoversi, quindi, un agente di commercio che vuole avere giustizia? Il ruolo del Sindacato, nel rapporto di agenzia, può essere decisivo. Innanzitutto, per vincere le cause, bisogna avere la documentazione in ordine e conoscere perfettamente la materia che regola il proprio lavoro. La Fisascat Cisl è abituata a tutto questo perché il nostro lavoro è principalmente quello di risolvere i vostri problemi o, meglio, di prevenirli quanto possibile. Pertanto, prima di passare la pratica ad un legale, che comunque deve essere esperto in materia, consigliamo sempre di far valutare il problema ad un nostro operatore. Decisiva è la tempestività con la quale affrontate la questione. I nostri iscritti sono abituati a chiamarci immeditatamente appena ricevono una contestazione, una variazione o una disdetta da parte della loro casa mandante. In questo modo, non ci saranno problemi di prescrizione ed avremo il tempo di studiare la strategia migliore, facendovi fare i giusti passi nei tempi corretti. Se vi rivolgete subito ad un legale, con molta probabilità la casa mandante farà altrettanto, con un inevitabile aumento delle spese, e dei tempi, per entrambe le parti. Vi suggeriamo quindi di contattare un nostro operatore Fisascat-Cisl per affrontare la problematica e decidere assieme la strada migliore da percorrere; a partire dal tentativo per chiudere la questione internamente e con il buon senso delle parti, cercando di trovare un accordo soddisfacente. Solo dopo queste analisi, ed in mancanza di un accordo, l’agente deciderà se intraprendere un’azione legale perché avrà consapevolezza di tutte le variabili che la stessa comporta.