Diventa agente di commercio

 

Il decreto legislativo 59 del 2010 ha soppresso i ruoli agenti prevedendo nuove formule procedurali per assolvere all’iscrizione al registro imprese delle diverse categorie di intermediari del commercio.
Il 12 maggio 2012 sono entrati in vigore i nuovi decreti attuativi a cui la legge ha riservato il compito di disciplinare le modalità di iscrizione  ex novo al registro imprese e alla relativa sezione del REA nonché le modalità per definire il passaggio dai vecchi ruoli.
I soggetti che intendono iniziare l’attività di agente di commercio devono presentare, esclusivamente per via telematica tramite la procedura "COMUNICA", una SCIA (segnalazione certificata di inizio attività), utilizzando l'apposito modello ministeriale.
La SCIA dev'essere allegata alla domanda di iscrizione o di inizio attività al Registro delle Imprese corredata dalle certificazioni e delle dichiarazioni previste dalla Legge. La data di inizio di attività deve coincidere con la data di presentazione della domanda.
Le imprese che, alla data del 12 maggio 2012, risultano iscritte al Registro delle Imprese per una delle attività citate devono inviare, entro il 12 maggio 2013, un'apposita comunicazione al Registro delle Imprese contenente i dati aggiornati relativi alle sedi ed unità locali, nonchè ai soggetti abilitati che svolgono tali attività per conto dell'impresa.
Coloro che risultano iscritti nei Ruoli soppressi, ma che attualmente non svolgono l'attività possono - entro il 12 maggio 2013 - iscriversi nell'apposita sezione REA.

REQUISITI PER L’ISCRIZIONE

Requisiti personali:

  • Maggiore età.
  • Cittadinanza italiana o di uno degli stati membri dell'Unione europea.
  • Il regolare permesso di soggiorno per uno straniero.
  • Residenza o domicilio professionale della persona fisica o sede legale della società nella circoscrizione in cui avviene l'iscrizione della Camera di Commercio.
  • Aver assolto l'obbligo scolastico vigente al momento dell'età scolare:
    • licenza elementare per i nati prima del 01 gennaio 1952
    • licenza di scuola media per tutti gli altri

Requisiti professionali:

  • Superamento dell'esame finale del corso professionale abilitante istituito o riconosciuto dalle regioni

oppure

  • Diploma di scuola secondaria di secondo grado di indirizzo commerciale o laurea in materie commerciali o giuridiche.

oppure

  • Aver svolto nei cinque anni precedenti la domanda di iscrizione, due anni di reale e comprovata esperienza professionale.
  1. Come dipendente in qualità di viaggiatore o piazzista o dipendente qualificato con mansioni di direzione ed organizzazione delle vendite o dipendente di enti e societàoperanti nel settore finanziario, creditizio o fiduciario, svolgendo attività di intermediazione finanziaria.
  2. Come titolare d'impresa con mansioni di vendita o se si tratta d'impresa esercitata in forma societaria, come legale rappresentante.
  3. In qualità di coadiutore familiare di titolari d'impresa di vendita, oppure coadiutari di agenti e dei rappresentanti di commercio.

Requisiti morali

  • Non essere stato sottoposto a misure di prevenzione divenute definitive
  • Non essere interdetti, inabilitati, falliti, condannati per delitti contro la pubblica amministrazione, l'amministrazione della giustizia, la fede pubblica, l'economia pubblica, l'industria ed il commercio
  • Non essere condannati per delitti di: omicidio volontario, furto, rapina, estorsione, truffa, appropriazione indebita, ricettazione e per ogni altro delitto con una pena di reclusione dai due anni ad un massimo di cinque anni.
  • Salvo non sia avvenuta la riabilitazione

Con i medesimi requisiti possono iscriversi come ditta individuale o società anche:

  • Dipendenti pubblici impiegati a tempo parziale non oltre il 50%
  • Persone che non siano dipendenti da persone, associazioni, enti pubblici o privati
  • Persone che non siano iscritte nel Ruolo di mediatori o che comunque non svolgano attività per la quale è prescritta l'iscrizione in detto Ruolo.